“A Song for Joe”: Bruce Springsteen e altri ricordano il frontman dei Clash

The Clash, punk rock, Should I Stay or Should I Go, Rock the Casbah, Straight to Hell, Vinile, stonemusic.it
Portrait of The Clash photographed in the early 1980’s. Adrian Boot / Retna UK. Credit all uses Photoshot/Everett Collection,

Oltre 30 artisti omaggeranno venerdì "virtualmente" il frontman dei Clash, in occasione di quello che sarebbe stato il suo 68esimo compleanno. Tutti i dettagli:

I nomi sono tanti: Bruce Springsteen, Josh Homme dei Queens of the Stone Age, Tom Morello, l'ex Grateful Dead Bob Weir. E poi Frank Turner, Brian Fallon, i Dropkick Murphys, l'ex chitarrista dei Red Hot Chili Peppers Josh Klinghoffer, Nikolai Fraiture degli Strokes, Jim Jarmusch, Steve Buscemi.

Sono coloro che, insieme ad altri ospiti illustri, omaggeranno Joe Strummer, iconico cantante dei The Clash, morto nel 2002

Venerdì 21 agosto, in occasione di quello che sarebbe stato il 68esimo compleanno di Strummer, oltre trenta artisti si esibiranno da remoto su YouTube. L'evento, pensato e prodotto da Jesse Malin, musicista di New York, dal dj radiofonico Jeff Raspe e dal manager David Zonshine, durerà due ore e sarà visibile gratuitamente su YouTube e sul sito di Strummer.

Durante il tributo verranno trasmessi video inediti del musicista, insieme a messaggi e performance dei suoi fan. Non mancheranno attività di beneficienza: tutte le donazioni raccolte verranno infatti devolute a Save Our Stages, campagna lanciata dalla National Indipendent Venue Association, associazione statunitense che riunisce promoter indipendenti e organizzatori di concerti, per fare fronte alla crisi della musica dal vivo causata dalla pandemia da Coronavirus.

Vedere tutti questi musicisti e artisti farsi avanti per onorare Joe è davvero commovente. La comunità è sempre stata importante per lui. Non importa se si trattasse di suonare musica con amici, organizzare serate e stravolgere festival, Joe voleva sempre far unire le persone. Anche se non potremo stare nella stessa sala, non riesco a pensare a un modo migliore per sentirci uniti. Joe l’avrebbe adorato.

Così ha detto la moglie di Strummer, Lucinda Tait, in un comunicato. Appuntamento al 21 agosto alle ore 22 italiane!

You May Also Like