Lutto nella musica: è morto Justin Townes Earle, cantante e figlio di Steve Earle

justin townes earle
Foto via www.justintownesearle.com

Ci lascia a soli 38 anni Justin Townes Earle, cantautore americano figlio del rocker country Steve Earle. Il suo ultimo album, THE SAINT OF LOST CAUSES, era stato pubblicato nel 2019.

Justin Townes Earle, figlio del noto artista country Steve Earle e cantautore a sua volta, ci lascia all'età di 38 anni. A riferirlo è il sito dell'emittente CNN, che spiega come la notizia sia stata diffusa dall'etichetta New West Records.

Così riporta la pagina Facebook ufficiale di Earle, che non specifica le cause del decesso:

È con tremenda tristezza che vi informiamo della morte del nostro figlio, marito, padre e amico Justin. Nel corso degli anni molti di voi si sono affidati alla sua musica e ai suoi testi e speriamo che la sua musica continui a guidarvi nei vostri viaggi.

Justin Townes Earle aveva deciso di seguire le orme del padre, condividendo, oltre che la passione per la musica, purtroppo anche le battaglie contro le dipendenze da alcol e sostanze stupefacenti.  

Dopo il debutto nel 2007 con l'EP YUMA, Earle veva vinto l'Emerging Act of the Year agli Americana Honors & Awards 2009 e il premio Song of the Year nel 2011 con la sua canzone Harlem River Blues. Con otto album alle spalle, era stato anche nominato per Artist of the Year nel 2012. L'ultimo lavoro di Earle, THE SAINT OF LOST CAUSES, era uscito nel 2019.

Ricordiamo oggi l'artista riascoltando la sua Harlem River Blues:

You May Also Like