“Smells Like Teen Spirit”: un deodorante dietro il successo dei Nirvana

Smells Like Teen Spirit

Il 10 settembre 1991 usciva Smells Like Teen Spirit, il più amato (ma anche il più odiato) brano dei Nirvana, dalla genesi etimologica curiosa e divertente. 

Nel 1991 i Nirvana esordivano con NEVERMIND, l'album che sancì la sacra triade formata da Kurt Cobain, Krist Novoselic e Dave Grohl. In apertura, Smells Like Teen Spirit, un brano amato, odiato, pogato, urlato e secondo alcuni sopravvalutato. Di certo non il pezzo preferito di Kurt, che tendeva a distorcerlo e storpiarlo durante i live. Ma, nonostante ciò, rimane un simbolo degli anni Novanta e un'icona per un'intera generazione. 

Come tutto l'album, Smells Like Teen Spirit evoca allusivamente la figura di Tobi Vail, batterista delle Bikini Kill e fidanzata di Kurt all'epoca, ricordata da tutti come la ragazza che lasciò Cobain poco prima dell'inizio delle registrazioni dell'album, creando così incosciamente una catena di successi discografici.

Tutto ebbe inizio in una notte folle a Olympia, vicino a Seattle, con Kurt, Dave e Kathleen Hanna, fidanzata di Dave e voce delle Bikini Kill. 

Smells Like Teen Spirit

All'epoca, Kurt viveva con Dave in un grottesco appartamento di Pearl Street, a Olympia. La band non riusciva a ingranare e questo era motivo profondo sconforto per il frontman dei Nirvana. Così, serviva proprio una serata all'insegna della follia, tra gli effluvi dell'alcool e le strade notturne. C'erano anche Tobi e Kathleen e tutti si sono diedero ai graffiti sul muro di un centro per ragazze madri, simbolo, secondo la cantante delle Bikini Kills, del potere conservatore che obbliga le ragazze a non abortire

Da lì, la festa si spostò a casa di Kurt e Dave. Non prima, però, che Kathleen battezzasse il muro con una scritta consacrata all'eternità: Kurt smells like teen spirit. Il Teen Spirit era in realtà un deodorante per adolescenti, non conosciuto da Kurt, che per un po' di tempo pensò che la scritta fosse un inno rivoluzionario alla sua musica, nutrimento spirituale per le giovani menti.

Così, da una distorsione interpretativa nacque la leggenda votata alla libertà di distruzione, come testimoniato dal celebre video girato in California

Il popolo grunge si riunisce sotto il suo mentore. Tutti scuotono i capelli, saltano, gridano e...distruggono tutto. Sì perché Kurt voleva dare uno sfogo ai suoi giovani spettatori, rimasti per troppo tempo seduti durante la registrazione del video.

Quindi, il brano nasce nella follia ed evolve nella pazza frenesia che solo un pezzo come Smells Like Teen Spirit può donare. Anche se il suo nome trae origine da un deodorante!

You May Also Like