40 anni di Mötley Crüe: ecco come festeggia la band

Il 1981 ha inaugurato la carriera della band più esagerata e oltraggiosa della Sunset Strip losangelina. I quattro musicisti, ancora attivi e vulcanici come allora, non hanno perso tempo per festeggiare a dovere 40 anni di Mötley Crüe. Scopriamo alcune delle iniziative in programma per il 2021.

A dieci anni dalla pubblicazione dell’autobiografia Mötley Crüe: The Dirt (2001) e a due anni dall’uscita su Netflix della fortunata trasposizione cinematografica, la band losangelina cavalca la cresta dell’onda. Anche perché, per i quattro musicisti fuori dalle righe, non sembrano essere passati 40 anni dalla fondazione della loro band. Sempre giovani e al limite dell’eccesso, Nikki Sixx, Tommy Lee, Mick Mars e Vince Neil sono una garanzia di vulcanica vitalità. Così è doveroso aspettarsi dei festeggiamenti d’eccezione per l’anniversario dalla loro nascita, che è ricaduto il 17 gennaio 2021, in ricordo di quel 1981 quando ancora in formazione non c’era il biondissimo Neil. Ma non basta una giornata di celebrazione: serve un intero anno di frizzante festività all’insegna dell’hard rock. E dato l’anno difficile passato da tutti, è un bel regalo da parte della band, che sta continuamente proponendo novità sulla sua pagina Instagram.

https://www.instagram.com/p/COTPVDjJFIv/

A partire proprio da gennaio, quando la band ha chiesto ai fan di fare loro gli auguri su un apposito diario social, in attesa della data fatidica. Dal 17, poi, il gruppo ha promesso una carrellata di iniziative, tra cui il lancio dell’hashtag #HappyBirthdayToCrüe da accompagnare a qualsiasi post dedicato alla band. L’obiettivo, però, non è solo quello di creare un memoriale digitale di impressioni, ricordi e dediche verso il gruppo più scapestrato dell’hard ‘n heavy. I Mötley, infatti, vogliono che tutto l’anno sia una continua scoperta e riscoperta della loro musica, glam, patinata, aggressiva e seducente nella sua esplosione pirotecnica. Lo stesso Sixx, bassista e fondatore del gruppo, ha voluto ricordare l’anniversario con una canzone, Kickstart My Heart, contenuta in DR. FEELGOOD (1989).

Un verso recita: Quando abbiamo fondato questa band/ Tutto ciò di cui avevamo bisogno era una risata. Ed è su questa linea che, sin dalla loro prima esibizione allo Starwood Hotel sulla Sunset Strip, il 24 aprile 1981, la band ha tenuto alto il suo nome con esibizioni travolgenti e scatenate, guidate dalla profetica Take Me To The Top. Questa, contenuta nell'album di debutto, TOO FAST FOR LOVE (1981), inaugura una collezione di 10 album - compreso l’ultimo, del 2019, con la colonna sonora del film - che potrebbero essere scelti per inedite rimasterizzazioni digitali. Secondo quanto annunciato da «Blabbermouth», rivista specializzata in hard rock e heavy metal, il primo disco ad accogliere un’imminente ristampa sarà GIRLS, GIRLS, GIRLS (1987), la cui title track  è un marchio di fabbrica della band.

https://www.instagram.com/p/CO0zE5ftOoD/

La ristampa sarà rilasciata nei negozi il prossimo 11 giugno e per annunciarla il gruppo ha lanciato sui social un accattivante clip di presentazione con tanto di merchandising. La band guarda a quel 1987 con una nostalgia costruttiva: non dimentichiamo che quell’anno GIRLS, GIRLS, GIRLS raggiunse la posizione numero 2 nella Billboard 200, con un successo clamoroso, anche se la vetta fu conquistata dai rivali Guns ‘N Roses con APPETITE FOR DESTRUCTION. I Mötley Crüe si sono sempre collocati fuori dagli schemi, tanto che non sono mai stati inseriti nella prestigiosa lista della Rock And Roll Hall Of Fame.

Lo stesso Sixx ha dichiarato in passato: “Non ho bisogno di premi per capire quanto sono riuscito a conquistare e a raggiungere in 33 anni di carriera”. E la sua affermazione è ancora più valida con il raggiungimento degli agognati 40, per cui il bassista ha voluto devolvere dei ringraziamenti speciali:

I fan sono sempre stati al nostro fianco. Non so come abbiano fatto a trascorrere così tanti anni. Sono volati. Quello che non posso dimenticare sono i 4 decenni di fan che si sono considerati CRÜEHEADS sin dal primo giorno, sostenendoci nel bene e nel male. Saremo per sempre in debito con voi e vi ringraziamo dal profondo del nostro cuore. Buon 40° compleanno a tutti noi.

You May Also Like