6 celebri band che non hanno mai avuto una n.1

L'opinione più comune è quella che associa la prima posizione di una classifica di vendite a un brano impossibile da non conoscere. Ecco, non è sempre così, dato che queste 6 band, autrici di grandi successi, non hanno mai ottenuto da Billboard il lasciapassare per il vertice della Hot 100.

Black Sabbath 

I principi delle tenebre non agognano il primato da classifica, almeno non con un singolo. Come per il loro storico frontman, Ozzy Osbourne, nella sua carriera da solista, anche i Black Sabbath non offrono alla Billboard Hot 100 un primo posto. Pionieri dell’heavy metal, si giocano le posizioni di vetta con il loro secondo album, PARANOID (1971), detentore di oltre 10.000.000 di copie vendute in tutto il mondo. La loro canzone di culto, Iron Man, raggiunge la 52esima posizione, ma riesce a entrare nella Hot 100. Paranoid, invece, arriva in quarta posizione, ma solo nella classifica della nativa Gran Bretagna. Insomma, per raggiungere gli USA, i Black Sabbath hanno bisogno dell’uomo d’acciaio.

Led Zeppelin 

E che dire dei Led Zeppelin, che anche alle orecchie meno affinate arrivano con l’incommensurabile lascito artistico di Stairway To Heaven. Citiamo la quarta traccia di LED ZEPPELIN IV (1971) perché nel cuore degli anni Settanta era la canzone più richiesta in radio ed è ancora ritenuta a larga approvazione una delle migliori mai composte nella storia del rock. Tuttavia non venne mai rilasciata come singolo, al contrario degli altri 16 brani scelti dalla band, che però non videro mai il vertice della piramide della Billboard Hot 100. Ad avvicinarsi, però, troviamo un altro colossale brano del gruppo, Whole Lotta Love che, nel 1969, trovò la sua quarta posizione.

The Who 

L’onda travolgente degli Who, maestri del rock anni Sessanta e Settanta, ha sfiorato il suo zenit senza raggiungerlo. Così, nonostante perle indiscusse della loro discografia, come My Generation, We Won’t Get Fooled Again e Baba O’ Riley, solo per citare le più famose, nessuna di loro ha mai conquistato il primo posto. Sembra invece che l’unica a fare un passo in avanti sia stata I Can See For Miles, unico singolo estratto da THE WHO SELL OUT (1967) e composto da Pete Townshend, che si posizionò al nono posto come posizione massima. Ma indubbiamente all’eredità storica degli Who non serve un contentino da prima posizione.

Kiss

I quattro cavalieri del rock mascherato, prossimi a ricominciare il loro testamentario End Of The Road World Tour, hanno spazzato la concorrenza con un record da dischi d’oro. Anche il loro penultimo SONIC BOOM (2009), ormai risalente a più di dieci anni fa, ha raccolto la sua distintiva seconda posizione nella Hot 100. E come i loro precedenti colleghi, per i Kiss potremmo stilare una lunga lista di brani che non passano mai di moda, come I Was Made For Loving You, Rock And Roll All Nite, Forever. Tuttavia, a trovare rifugio nella Top 10 del 1976 è Beth, che fu inserita all’ultimo nell’album DESTROYER. La delicata ballad, composta e cantata dal batterista Peter Criss, arrivò in settima posizione.

Ramones

Il punk invece scalpita tra le lettere della band più amata dal merchandising, dopo forse i Beatles e i Nirvana. Alzi la mano chi non ha mai visto una maglietta dei Ramones addosso a un qualunque passante di una qualunque città. Ebbene sì, i punk rocker per antonomasia hanno dettato una vera eredità iconica, con pezzi come I Wanna Be Sedated, Blitzkrieg Bop, Sheena Is  Punk Rocker  e Pet Sematary, quest’ultimo legato, anche solo per il titolo, al noto romanzo di Stephen King del 1983. Tuttavia, nessun primo posto per un loro singolo, con la sola avanzata di Rockaway Beach, da ROCKET TO RUSSIA (1977), in 66esima posizione.

Nirvana 

Nonostante l’immortalità iconica di Kurt Cobain e della sua band, nessuna loro canzone ha mai raggiunto la vetta delle classifiche. Quella che più si è avvicinata, neanche a dirlo, è Smells Like Teen Spirit, dal celeberrimo NEVERMIND (1991). Il brano, tanto amato dal pubblico quanto odiato da Cobain, si è stabilito in sesta posizione nella Billboard Hot 100 del dicembre 1991. Altre due simboliche tracce dell’album, Come As You Are e Lithium, hanno raggiunto invece rispettivamente la 32esima e la 64esima posizione.

You May Also Like