J-Ax presenta SURREALE, e non mancano le polemiche sui No Vax

È uscito il 27 agosto il nuovo album di J-Ax, SURREALE, ricco di featuring nati per caso (con Francesco Sarcina ed Ermal Meta, Jake La Furia e Federica Abbate). Tanti giornalisti hanno colto l'occasione per chiedere ancora una volta a J-Ax la sua posizione sui No-Vax.

Aveva scaldato gli animi il video con cui, qualche settimana fa, J-Ax si era scagliato contro Eric Clapton, che a sua volta si era opposto al green pass, annunciando che non avrebbe suonato dove fosse stato obbligatorio.

Parole come «Così quando andrete a un suo concerto non sarà solo di noia il modo in cui potrete morire. A qualcuno la Cocaine non è ancora scesa», hanno fatto inviperire i fan di Clapton, cosa comprensibile dato il tono provocatorio.

Tornando sull'argomento, ora che è uscito il suo ultimo disco, J-Ax non ha cambiato la sua posizione, considerando irresponsabile e arrogante chi non capisca la gravità della pandemia di Covid-19.

L’ho detto chiaramente, se sei No-Vax e sei mio fan o mio amico, puoi uscire dalla mia vita. Non ho più pazienza di discutere con i negazionisti, dopo che ho corso il rischio di lasciare orfano mio figlio. Mi scrivono per chiedermi quanto mi hanno pagato per fare lo spot pro-vaccino o per far finta di essermi vaccinato… A questa gente, cosa devo dire…

You May Also Like