Cosa pensavano i Beatles dei Led Zeppelin?

 I Beatles erano prossimi all'addio quando un'altra grande band si apprestava a scrivere la storia: i Led Zeppelin. Cosa pensavano i Fab Four della band pioniera dell'hard rock? 

Tra le poche band capaci di consacrare il proprio nome all'eternità, affiancandolo a quello del mitico Quartetto di Liverpool, i Led Zeppelin iniziarono la loro corsa all'oro nello stesso periodo in cui i Beatles chiudevano la loro storia. Gli Zeppelin distrussero il record dei Fab Four per il maggior numero di spettatori dal vivo all'inizio della loro carriera. Dopo aver assistito ad un loro show a Los Angeles, George Harrison si disse strabiliato dalla loro energia sul palco. Anni dopo, anche John Lennon si sarebbe espresso riguardo la band di The Immigrant Song

John Lennon

L'opinione di John Lennon 

Poco dopo lo scioglimento dei Beatles, John Lennon rilasciò un'intervista a Hit Parader, nel corso della quale espresse la sua opinione su alcune delle nuove band sulle scene. In particolare, riferendosi ai Led Zeppelin l'ex colonna portante dei Beatles dichiarò quanto segue: "Credo si tratti di ciò che mi piace e ciò che non mi piace, di cose leggere e cose pesanti. Mi piace la musica heavy, la chiamo rock. Mi piacciono i Led Zeppelin, ho ascoltato qualche loro canzone, sono ok"

Al tempo, la band del Dirigibile aveva rilasciato già i primi due album, che includevano blues ad alto contenuto d'adrenalina come The Lemon Song, Whole Lotta Love e How Many More Times. In ogni caso, Lennon non rimase colpito da molti gruppi in quegli anni. A stupire l'artista nei Led Zeppelin fu l'approccio di Page alla sei corde, riguardo al quale, disse: "Non so esattamente di cosa parlano, ma una cosa è certa, Jimmy Page è un chitarrista dannatamente bravo". Negli anni successivi, John Lennon non ha smesso di ascoltare la musica dei Led Zeppelin, rimanendone invece appassionato, soprattutto da brani come Stairway To Heaven

You May Also Like