5 cose che non sapevi su Lou Reed

Lou_Reed_(5900962918)
Via WikiCommons

Cantautore, chitarrista e poeta di fama internazionale, Lou Reed scolpì il suo nome nell'eternità con i Velvet Underground. La sua figura rimarrà iconica per sempre, grazie al fitto alone di mistero da cui è circondata. 

Diretto, crudo e dall'ironia sempre tagliente, Lou Reed ha affrontato le tematiche più disparate nei suoi testi, concentrando la sua opera sull'esistenzialismo e la complessità della vita umana. Ad oggi, viene considerato tra gli artisti più influenti nella storia della musica contemporanea, soprattutto a causa della sua militanza nei Velvet Underground, di cui fu fondatore insieme a John Cale. In questa guida, scopriremo alcuni interessanti aneddoti su Lou Reed, elencando delle curiosità di cui non tutti sono a conoscenza. 

Fu sottoposto ad elettroshock in giovane età 

Secondo Lou Reed, i suoi genitori lo sottoposero ad elettroshock negli anni dell'adolescenza a causa delle sue tendenze omosessuali. Stando a quanto dichiarato dalla sorella, invece, la sua famiglia avrebbe agito in questo modo a causa della sua depressione ed ansia cronica, manifestatesi durante il suo primo anno al college. Reed parla dell'esperienza nel brano Kill Your Sons

La sua vita post-Velvet Underground 

Lou Reed viene ricordato anche per la sua fruttuosa carriera solista. Ciò nonostante, dopo aver lasciato i Velvet Underground, l'artista si vide costretto a lavorare nella compagnia di contabilità del padre per 40 dollari alla settimana. Un anno dopo, Reed avrebbe firmato con RCA per rilasciare il suo primo disco solista, accompagnato da un'accurata storyboard della sua vita, consegnata alla label, contenente tutti gli eventi più forti e drammatici

Lo scontro con David Bowie 

Nel 1979, Lou Reed ebbe uno scontro con David Bowie. Seduti al tavolo di un bar, l'ex Velvet Underground rispose a tono alla richiesta del Duca Bianco di smettere di urlare. Da lì, nacque un'accesa diatriba tra i due artisti. 

Lou-Reed-cover-e1486403368833

Perché gli occhiali da sole? 

Nel corso di un'intervista, Reed dichiarò di indossare gli occhiali da sole sul palco poiché incapace di sopportare la vista del pubblico. Anni dopo, sarebbe stato protagonista di una campagna promozionale di un brand italiano di occhiali che dedicò un'intera linea all'artista, pubblicizzandola come "ironica e sofisticata come una canzone di Lou Reed"

Il falso annuncio della morte dell'artista

Purtroppo, Lou Reed morì nel 2013. Ciò nonostante, notizie false sulla sua morte cominciarono a circolare già nel 2001, quando diverse stazioni radio statunitensi ricevettero un comunicato nel quale si leggeva che Reed fosse stato trovato senza vita nel suo appartamento a causa di un'overdose da antidolorifici. 

You May Also Like