“Insider”: il brano che Tom Petty non riuscì a dare a Stevie Nicks

Tom Petty non aveva mai scritto brani pensando ad altri artisti, finché a chiedere una canzone al leggendario frontman, fu la star dei Fleetwood Mac Stevie Nicks. 

L'iconica cantante cercava brani nello stile degli Heartbreakers da diverso tempo all'epoca. A dirla tutta, Stevie Nicks avrebbe desiderato unirsi direttamente alla band. Lo rivelò in Petty, la biografia del compianto artista, affermando: "Mi innamorai della sua musica e della sua band. Potrei dire che se fossi entrata nelle sue grazie e mi avesse chiesto di unirmi agli Heartbreakers lasciando i Fleetwood Mac, lo avrei probabilmente fatto. Lo pensavo prima di conoscerlo!". Tom Petty, dal canto suo, non ammetteva donne nella sua band, ma acconsentì a scrivere un brano per Nicks, una languida ballata intitolata insider che Stevie avrebbe potuto includere nella tracklist di BELLA DONNA

La storia di Insider

Intervistato da Melody Maker nel 1981, Tom Petty dichiarò quanto segue in merito alla traccia: "Scrissi la canzone molto velocemente, forse in 10 o 15 minuti. Magari impiegai altri 10 minuti per la melodia. Non lo so, mi ricordo che scrissi tutto su un foglio, presi la chitarra e provai a intonare la linea vocale. Impiegai un'ora circa per finire tutto. Non succede tutti i giorni, ragazzi! Ma il testo nacque molto velocemente". In Conversations With Tom Petty nel 2005, l'artista aggiunse: "Pensai fosse una delle migliori canzoni che avessi composto fino ad allora, solo io e la mia chitarra"

Durante un colloquio con Musician nel 1981, poi, Tom Petty raccontò del ritorno della traccia tra le sue mani, affermando: "A Stevie la canzone piacque molto, cominciò ad intonare l'armonia ogni volta. La mia traccia suonava nelle sue cuffie come guida, poi mi chiese di cantare l'armonia e, quando lo fece, io rimasi attonito. Tornò e mi chiese cosa ne pensassi. Le dissi che fosse spettacolare e lei mi rispose che, dalla mia espressione, avesse capito che non avrei voluto darle il brano e che, per questo, intendeva restituirmelo. La stimai molto per questo"

Petty non poté fare a meno di sentirsi in colpa per quanto accaduto e, per questo, offrì a Stevie Nicks Stop Draggin' My Heart Around, una gemma splendente tra le tracce di BELLA DONNA. Alla fine, Stevie si rivelò entusiasta, lo ricordò Petty, per aver ottenuto una traccia rock pura, al posto di qualcosa simile al suo stile come Insider. Alla fine, anche il brano destinato a Nicks trovò posto nella discografia di Petty e, a dispetto del disappunto del batterista degli Heartbreakers nei confronti della traccia a causa della sua natura mite, divenne un cavallo di battaglia della band dal vivo. 

You May Also Like