Jethro Tull: nuovo album in arrivo in primavera

jethro tull
Foto di Craig ONeal CC BY-SA 2.0

Le leggende del rock progressivo si dicono pronte a tornare con il loro ventitreesimo album, la prossima primavera.

Dopo il successo di THE ZEALOT GENE, i Jethro Tull sono in procinto di rilasciare la loro nuova fatica discografica. Il disco dovrebbe uscire in primavera, con la band che ha già confermato di aver completato i lavori di registrazione delle tracce. L'LP è stato inciso col contributo della line up corrente, che comprende David Goodier al basso, John O'Hara alle tastiere, Scott Hammond alla batteria e Joe Parrish-James alla chitarra, oltre a Ian Anderson in qualità di frontman e flautista.

Le parole di Ian Anderson sulla release

Riguardo il nuovo album dei Jethro Tull, Ian Anderson ha dichiarato quanto segue: "Stiamo lavorando agli ultimi dettagli dell'artwork che comparirà in copertina, mentre abbiamo concluso le incisioni ed il mixing qualche settimana fa. Visti i lunghi tempi d'attesa che interessano la stampa in vinile e la manifattura, prevediamo l'uscita del disco per la primavera del 2023. Nei prossimi mesi e settimane, però, avrete modo di sentir parlare dell'album e dei vari formati disponibili".

"Crediamo sia ancora presto per parlarvi di titoli, scalette e contenuti, ma vi assicuriamo che è tutto pronto. Spero che apprezzerete il concept e i temi trattati. Sono stati mesi lunghi, contraddistinti da un lavoro intricato, eseguito con tempi stretti a causa del tour. Un giorno qui, un giorno lì e la breve scarica rappresentata dal trascorrere qualche giorno insieme".

"Ho composto le basi strumentali e i testi lo scorso gennaio e ho mandato il materiale in demo alla band tra febbraio e marzo, un po' come ho fatto con THE ZEALOT GENE nel 2017. La maggior parte delle incisioni sono avvenute tra giugno e agosto, col mixing stereo eseguito a settembre. Il mio nuovo amico, Bruce Soord dei Pineapple Thief ha contribuito a quest'ultimo aspetto del disco". Nel mentre, i Jethro Tull continuano ad essere on the road, godendo del successo di THE ZEALOT GENE, primo album a toccare le top 10 internazionali dal 1972.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *