Sarà prossimamente disponibile anche in Italia, tradotto, il libro di Sean White che in Cina ha venduto oltre 100.000 copie

Sarà prossimamente disponibile anche in Italia “Creuza de mao”, libro dello scrittore cinese Sean White (all’anagrafe Zhang Changxiao) dedicato alla musica e ai cantautori italiani, che in Cina ha venduto più di 100.000 copie.
Il libro, uscito nel 2015 col titolo “Suoni dal Mediterraneo. I cantautori popolari italiani”, è il primo volume del genere pubblicato in Cina. Nasce dall’amore per la musica cantautorale scattato in Sean dopo aver ascoltato un brano di Fabrizio De André, “Nella mia ora di libertà”, durante i suoi studi di ingegneria a Milano nel 2012: da quel momento ha scoperto il mondo della canzone d’autore italiana e se ne è appassionato, al punto da decidere di introdurlo anche nel suo Paese, dove si è rivelato un successo.
In “Creuza de Mao” l’autore ha tradotto e spiegato alcuni brani dei cantautori più apprezzati del panorama musicale italiano, analizzandone lo stile musicale e i riferimenti stilistici, cantautori come Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Francesco Guccini, Lucio Battisti, Luigi Tenco, Ligabue e Jovanotti. Un’attenzione particolare viene rivolta però a Fabrizio De André, al quale l’autore si è ispirato per il titolo del libro.
Riguardo al successo del libro in Cina, Sean White ha dichiarato: “Se riesci a fare della tua passione il tuo lavoro sei l’uomo più felice del mondo. E se ti impegni davvero ci riesci, anche se può sembrare qualcosa di assurdo. Tipo un cinese che si innamora di De André”.

Commenta Via Facebook