Uno dei manifesti del primo Rock and Roll

Tra le canzoni più famose del primo Rock and Roll, Be Bop A Lula venne scritta da Gene Vincent e dal suo manager Bill “Sheriff Tex” Davis, anche se Dickie Harrell, il batterista dei Blue Caps dichiarò nel 2000 a Mojo “in realtà la canzone venne scritta da un tizio di Portsmouth che si chiamava Donald Graves e acquistata da Vincent e Davis per 25 dollari”; un’altra versione racconta che Vicent e Graves la scrissero insieme, e Vincent pagò la quota del coautore con 25 dollari.

Il titolo riprende quello di un brano di Helen Humes del 1945, Hey! Ba-Ba-Re-Bop, una frase onomatopeica caratteristica del bebop, la corrente del jazz degli anni 40, probabilmente  una interpretazione  dell’esclamazione “Arriba! Arriba!”.

La Capitol – disperatamente alla ricerca di un cantante da contrapporre a Elvis Presley – firmò un contratto con Vincent, che riregistrò poi il brano il 4 maggio 1956 a Nashville.

La canzone ebbe un grande successo: arrivò al settimo posto della Billboard pop music chart, all’ottavo della R&B chart e al quinto della Country&Western best seller chart, arrivando a vendere due milioni di copie all’aprile 1957.

Il demo originale, probabilmente registrato alla stazione radio WCMS, è andato perso. Tra le molte cover famose del brano ricordiamo quelle degli Everly Brothers, Jerry Lee Lewis, Carl Perkins, John Lennon, Paul McCartney.

 

Commenta Via Facebook