CONTRASTO, il disco fantasma dei Pooh (… e quanto vale!)

pooh

Un album pubblicato all’insaputa del gruppo e fatto ritirare immediatamente. Volete sapere quanto vale una copia?

Nel febbraio 1968 uscì un nuovo singolo dei Pooh. Il lato A era occupato da In silenzio, il retro da una brillante ballata intitolata Piccola Katy. Pochi giorni dopo, ospiti di Pippo Baudo nel programma Settevoci, Facchinetti e Fogli presentarono in playback Piccola Katy. Quest’apparizione televisiva diede vita a un vero e proprio tam tam popolare e nell’arco di poco tempo si moltiplicarono le richieste del disco: i giovani, entrando nei negozi di dischi per acquistare il singolo, non chiedevano In silenzio, bensì Piccola Katy.

La casa discografica, viste le clamorose vendite del singolo, decise di cavalcare l’onda e verso la metà di luglio pubblicò, a insaputa dei quattro, un 33 giri intitolato CONTRASTO. L’album, oltre a tre brani già editi su singolo (Piccola Katy, In silenzio e Cose di questo mondo, quest’ultima, leggermente riarrangiata, aveva un nuovo titolo, Il buio mi fa paura), conteneva altri otto pezzi (una cover e sette inediti) che però il gruppo non aveva ancora completato: alcuni testi erano provvisori e gli arrangiamenti erano tutt’altro che definitivi. Venuti a conoscenza dell’operazione, i Pooh chiesero e ottennero l’immediato ritiro dal circuito commerciale del 33 giri.

Almeno fino al 1995, i Pooh non riconobbero CONTRASTO nella loro discografia. Nessuna rivista dell’epoca parlò del disco e sul retro delle cartoline promozionali del gruppo, stampate successivamente alla pubblicazione di quell’album, non venne mai menzionato. Ovviamente, considerata la scarsissima e limitata distribuzione, CONTRASTO è diventato nel tempo un disco molto raro e tra i più ambiti dai collezionisti.

  • LP Vedette VRMS 358 € 1700. Parte della tiratura viene distribuita senza copertina fotografica (€ 500)

Questo e molte altre curiosità sul periodo Vedette dei Pooh su «Vinile» n.21, disponibile sul nostro store online!
You May Also Like