Quando “Yellow Submarine” dei Beatles divenne un cartone animato

yellow submarine beatles

Simbolo dell'estro artistico dei Beatles, il "sottomarino giallo" prese vita il 17 luglio del 1968 diventando il protagonista di un film d'animazione. 

Conosciamo tutti il famoso "sottomarino giallo" dei Beatles che divenne, negli anni, un vero e proprio simbolo della band di Liverpool. Lo strano mezzo di trasporto fece la sua prima entrata in scena nel 1966 quando il brano Yellow Submarine venne inserito nel settimo album in studio dei Beatles, REVOLVER. Il brano fu un successone fin da subito, ma di cosa parla di preciso il suo testo?

In the town where I was born lived a man who sailed to sea
And he told us of his life in the land of submarines.

Ecco le parole iniziali del brano che danno il via alla storia.

Pare che il gruppo scrisse Yellow Submarine con l'intenzione di creare una canzone dal testo senza senso pensata specificatamente per i bambini. Le interpretazioni a sfondo sociale e politico, però, non mancarono: durante alcune proteste contro la guerra in Vietnam, per esempio, comparve dal nulla un sottomarino giallo fatto di carta che venne interpretato come un simbolo della psichedelia dilagante all'epoca e della voglia di sfuggire dalla realtà che la caratterizzava. 

Inoltre, tornando alla guerra in Vietnam, molti videro il famoso sottomarino come simbolo degli Stati Uniti il cui governo in quel preciso momento storico veniva ritenuto completamente distaccato dalla realtà... proprio come lo sarebbe un sottomarino isolato in mezzo al mare. 

In qualunque modo la si voglia vedere, testimoni dell'epoca affermano che il successo della canzone fu talmente grande che ovunque si andasse nel 1966 si poteva stare certi di sentire qualcuno fischiettare o cantare la melodia della canzone (il che è testimoniato anche dalla lunga permanenza in classifica del pezzo).

Gli anni passarono ma Yellow Submarine non perse mai la sua forza e, nel 1968, molti fan dei Beatles accorsero alla prima dell'omonimo film d'animazione basato sulla musica del gruppo. 

Come affermò McCartney in persona

I cartoni animati non sono solo per i bambini ma anche per gli adulti ai quali piace drogarsi

Yellow Submarine non fece eccezione dato che le sale cinematografiche si riempirono di bambini e adulti (non necessariamente sotto effetto di stupefacenti) accorsi a vedere questa nuova interpretazione del lavoro dell'iconica band britannica

Inutile dire che il successo della pellicola fu immediato così come quello dell'album contenente la colonna sonora del film d'animazione, composta da diversi brani già noti al pubblico e da alcuni inediti

Insomma, se siete fan della band questo è un film che proprio non potete perdervi come, del resto, A Hard Day's Night, di cui vi abbiamo parlato qua.

Commenta Via Facebook

You May Also Like