Chi fu la prima donna della Rock & Roll Hall Fame?

rock and roll hall of fame

Il 3 gennaio 1987 sarà eternamente ricordato per aver accolto il primo nome femminile nel leggendario elenco di Cleveland. 

"Cosa posso dire ad Aretha se non: sei dentro, baby!". Così l'impareggiabile Keith Richards ci svela il nome della regina del soul, Aretha Franklin, che si conquistò il suo meritato posto nel memoriale della Rock And Roll Hall Fame di Cleveland, Ohio, nel 1987. Ad appena un anno di distanza dalla fondazione di un sistema classificatorio a ispirazione musicale, una donna faceva sentire il suo nome a gran voce.

A rappresentarla fu il fratello Cecil Franklin, stimato reverendo, autore di carismatici sermoni, tramessi anche via radio, e amico di influenti personalità dell'attivismo afroamericano, tra cui Jesse Jackson e Martin Luther King. 

Aretha Franklin, Amazing Grace, Box, documentario, Stonemusic, Vinile

Aretha era cresciuta in un ambiente musicalmente ispirato. Il suo esordio era avvenuto nel 1961, con quell'album eclettico, pop, soul e rock che portava proprio il nome della sua interprete: ARETHA. La prima donna a conquistarsi un posto nella leggendaria Bibbia del rock conduceva già allora i giochi con il suo nome in primo piano. Tale evento è rivoluzionario, se pensiamo che ad oggi la bilancia favorisca sempre nomi maschili sull'altare. 

Lo stesso Cecil Franklin ha utilizzato il termine "femmina" per inquadrare l'obiettivo raggiunto da Aretha a venticinque anni dell'esordio. Si tratta di una parola divisoria, non propriamente elegante, che tuttavia identifica in maniera cruda la battaglia femminile in musica.

Nel 2020 anche Whitney Houston è entrata di diritto in una lista leggendaria dove però le donne occupano solo il 14%. Lo sottolinea anche Joan Jett, che si è conquistata il titolo nel 2015. Per la paladina delle riot grrrls è offensivo sopprimere lo spirito rock di alcune valide musiciste solo perchè tradizionalmente la donna è pop. E su questa considerazione si potrebbe aprire un dibattito su cosa si intende per rock, laddove la Rock And Roll Hall Fame accosta a Nirvana, Def Leppard e Rush nomi come Madonna, ABBA e Lady Gaga. 

L'ingresso di Tupac nel 2017 ha aperto poi uno spiraglio al mondo del rap. In questo modo la musica libera quella componente tellurica che segue i cambiamenti della storia e della società. Ma proprio in veste di tali movimentazioni sarebbe giusto rivalutare le posizioni di candidatura e scelta, ricordando il leggendario esempio di Aretha.

E non c'è modo migliore di celebrare il suo potente messaggio di valore femminile con Thinkil brano che la rese celebre nel cult dei Blues Brothers. Proprio lì Aretha si riconosce come femmina, senza che possano intaccarla allusività denigratorie e stereotipate. Perché il rock è anche donna e tutte le sue sfumature omaggiano l'energia della Franklin. 

You May Also Like