Il nuovo numero di «Prog» Italia è in edicola!

Prog

È in edicola il nuovo numero di «Prog» Italia, con una cover story dedicata ai 50 anni compiuti da Le Orme.

E 34!
Inizia un nuovo anno insieme, come millesimo il sesto anche se il compleanno sarà a giugno 2021. Nell’editoriale del numero 28, il primo del 2020, parlavo delle iniziative che si sarebbero dovute svolgere nei seguenti 12 mesi con «Prog» Italia come partner attivo… dal tour dei Van der Graaf Generator a quello dei Lazuli, dal 2Days Prog+1 di Veruno al  Progressivamente Free Festival di Roma. 

Inutile dire che nessuno poteva aspettarsi un anno tellurico come quello appena concluso, funestato dal Covid-19Però non aspettiamoci troppo dal neonato 2021, non vorrei che si facesse prendere dall’ansia di prestazione e cominciasse a scalciare forte.

Da questo numero riprendiamo la rubrica Prog Strips, che presenta un brano progressivo a fumetti, che in precedenza ci
aveva dato RIP del BMS, La luna nuova della PFM, L’uomo degli Osanna, Luglio agosto settembre (nero) degli Area e Sospesi nell’incredibile delle Orme.

Ora ricominciamo con un pezzo dei leggendari Van der Graaf Generator, la lunga e oscura The Emperor In His War Room H da TO HE WHO AM THE ONLY ONE: per entrare bene nell’atmosfera i fumetti sono preceduti dalla traduzione del testo in italiano.

In questo caso i disegni sono a cura di Lorenza Ricci, classe 1997, che da piccola sognava di fare l’artista di strada, poi ha scoperto il sole e si è chiusa in casa a disegnare. Dopo aver conseguito il diploma di liceo artistico, studia alla Scuola Romana dei Fumetti e si destreggia tra diversi lavori: copertine per l’evento sui giochi di ruolo Giù la Scheda, illustrazioni per LAV, UILPA, la rivista indipendente «Grog» e tavole di fumetto per il collettivo EmergeImmerse.

Disegna con qualunque cosa le capiti sotto mano e su qualsiasi superficie, ma si specializza nel guazzo (gouache) e nel digitale. Ha realizzato al Progressivamente Festival 2019 sei disegni in contemporanea ai concerti di Gianni Nocenzi del BMS (Phobia), Arturo Stalteri dei Pierrot Lunaire (In un attimo un istante di quiete), Semiramis (Sussurri), Reale Accademia di Musica (Specchi), Sterbus (Sterbus), Karmamoi (Echo).

Grande appassionata di rock progressivo, ha realizzato le nuove copertine delle ristampe di DEDICATO A FRAZZ LIVE dei Semiramis e di DETERMINAZIONE dei Divae, oltre all’inedito terzo album dei leggendari Ezra Winston, TERTIUM NON DATUR.

Comunque sia, un grande augurio lo faccio a tutto il nostro “popolo”, che ha contribuito a farci rimanere in piedi, barcollanti, come tutte le realtà lavorative, ma non sconfitti, anzi… il nostro editore ha confermato la rivista per tutto il 2021 e se le cose lo permetteranno ho voglia di spingere ancora di più sull’acceleratore con iniziative sul territorio… non lascerò certo nulla di intentato per andare avanti, come molti, fortunatamente, auspicano. Grazie di tutto e a presto…

Nel numero troverete anche: Steven Wilson, Festa Mobile, Necronomicon, Bacio della Medusa, Van Der Graff Generator, Ellesmere, Flower Kings, Rovescio della medaglia, Arti & Mestieri, Witchwood, Kate Bush, Buddy Miles, Ian Mosley, John Martyn, Motorpsycho, Viola Nocenzi, Tears for Fears, Gazpacho, Vemm, Capitolo 6

Prog Italia 35 sarà in edicola dal 19 marzo 2021. 

Come sempre la musica degli artisti in questo numero è presente sul nostro canale di Spotify.
Buon ascolto:

https://open.spotify.com/playlist/4sOqdluxamW5OvSTS57nir
You May Also Like