Duane Allman, il genio della slide guitar scomparso a 24 anni e il tributo che gli dedicò la Georgia

duane allman

Un'esistenza breve ma significativa quella della leggendaria chitarra di Skydog. Nessuno si aspettava che quel brillante chitarrista morisse a soli 24 anni in un tragico incidente. Ma la Georgia, che ha accolto le sue ultime ore, non l'ha mai dimenticato. 

Ogni volta che sono in Georgia, mangio una pesca per la paceQuesta è una delle frasi più celebri di Duane Allman, figlia di un 1971 in cui il chitarrista blues stava lavorando sul terzo album degli Allman Brothers Band: EAT A PEACH. Tuttavia non ebbe tempo di vederne la luce, nel febbraio 1972. Un violento incidente lo coinvolse infatti il 29 ottobre 1971, a un mese dal suo venticinquesimo compleanno. Allman era nei pressi di Macon, Georgia, a bordo della sua motocicletta, che venne brutalmente investita da un camion. Tre ore dopo, in terapia d'urgenza all'ospedale locale, si spegneva la giovane esistenza di uno dei più brillanti chitarristi della sua generazione.

La Georgia dedicò una parte della Highway 41, poco distante dal luogo di quell'incidente, alla memoria di Duane Allman: un giorno potreste trovarvi a percorrere la Allman Memorial Boulevard.

Allman era rimasto affascinato dal blues durante un concerto di B.B. King del 1959, a cui lo aveva portato il fratello Gregg. Quest'ultimo era stato il motore della fascinazione per la chitarra di Duane. All'epoca la West Coast impazzava sull'onda della summer of love, e i due fratelli suonavano lungo la California, collezionando ampie approvazioni. E poi venne la fondazione, nel 1969, della Allman Brothers Band. Una vera perla del panorama southern rock anni Sessanta, contrapposto alle pervasive atmosfere psichedeliche. Lì i fratelli Allman sperimentarono sonorità eclettiche tra country, blues e le radici musicali della loro nativa Nashville

La chitarra di Duane era focosa, vibrante, ma allo stesso tempo chiara e precisa. Uno stile che meravigliò Eric Clapton quando sentì il ragazzo suonare Hey Jude, cantata da Wilson Pickett. Da lì nacque la loro collaborazione sulle note dell'album LAYLA AND OTHER ASSORTED LOVE SONGS (1970) dei Derek And The Dominos. E tale tracciato discografico sedimentò le poliedriche capacità di Allman come turnista, tanto da accompagnare anche la potente voce di Aretha Franklin. Tuttavia il chitarrista si distinse nel panorama musicale per la peculiare tecnica dello slide alla chitarra, appresa da uno dei suo maestri stilistici, Elmore James

In breve la slide guitar bottleneck guitar divenne la tecnica preferenziale di Allman. La "scivolata" del nome richiama quella del flacone di vetro o collo di bottiglia che originariamente si imprimeva su più corde e veniva fatto scorrere lungo il manico. Il risultato è un cambiamento dell'intonazione delle note, lungo sonorità sinuose. Tale tecnica compare in storici brani come One Way Out, in uno dei live album più memorabili della musica: LIVE AT FILLMORE EAST (1971). Nonostante Duane avesse esercitato questa tecnica rivoluzionaria solo per poco più di un anno, prima della sua morte, lasciò un segno ineguagliabile. 

Il mezzo per l'esecuzione dello slide era per Allman un flaconcino in vetro di Coricidin, un farmaco de-congestionante. Sembra che questo gli fosse stato dato per la prima volta dal fratello Gregg durante un periodo di degenza in seguito a una caduta da cavallo. Un piccolo oggetto, insomma, che non solo dettò il destino artistico di Allman, ma che consolidò anche il rapporto tra i due fratelli. Dopo la morte del padre e l'adolescenza passata solo con la madre, ciascuno dei due era diventato un punto di riferimento per l'altro. Il 1971, però, sancì la loro definitiva separazione, in uno squarcio di tempo e luogo della Georgia. 

Neanche venticinquenne, Duane aveva collaborato con influenti musicisti e cambiato circa trenta chitarre per le sue esibizioni. Tra un Gibson Les Paul e una Fender Stratocaster, il chitarrista non amava legarsi a uno solo tipo di strumento. Una libertà espressiva, quindi, che viene omaggiata anche dai Lynyrd Skynyrd nel loro bellissimo brano Free Bird (1973), ispirato al chitarrista. Le vite di Duane Allman e Ronnie Van Zant, leader della band, sono quindi eternamente vincolate alla fondazione del southern rock e a una prematura e tragica morte. Ma nessuno potrà dimenticare Allman, soprattutto la città di Macon che, ancora oggi, continua a celebrarlo in ricorrenza del suo compleanno

Nel 2021 sarebbero 75 anni di Allman, lo stesso numero che accompagna la corrispettiva edizione dello Skydog Music FestivalIl titolo riprende il celebre soprannome di Duane e la sua eredità si consolida ogni anno al Luther Williams Field di Macon dove centinaia di amanti del southern rock si uniscono in un omaggio alla vita e alla musica. Si tratta di un'occasione sul palcoscenico per talentuosi musicisti, accompagnata da una lodevole opera di beneficienza. Le persone, infatti, portano cibo in scatola devoluto alla Missione di Soccorso della Georgia. Un'opportunità, dunque, per regalare un sorriso ai meno fortunati grazie al potere unificante della musica. L'omaggio a Duane Allman dimostra come il rock ispiri un messaggio di pace e solidarietà davanti alle avversità. Il ricordo alla sua pesca per la pace della Georgia. 

You May Also Like