Bob Marley plagiò un cartone animato?

Buffalo Soldier è un brano di Bob Marley, genio simbolo del reggae, che ha destato grande clamore nell'opinione pubblica per un presunto plagio dell'artista. 

Scritta e incisa da Bob Marley insieme ai suoi Wailers, Buffalo Soldier non è apparsa in alcun disco fino al 1983, anno in cui fu rilasciata come brano postumo in CONFRONTATION. Al tempo, divenne una delle canzoni più famose nella discografia del leggendario artista. Il testo, particolarmente impegnato, racconta di schiavitù e deportazione con chiari riferimenti alle guerre tra coloni e nativi americani del 1866. Simbolo di resistenza, la traccia è da sempre al centro di un acceso dibattito per un presunto plagio che Marley avrebbe perpetrato nei confronti di un famoso cartone animato americano, The Banana Splits, di cui il ritornello della sigla coinciderebbe col bridge della canzone. 

Bob Marley, Oggi nel Rock, morte, anniversario, Wailers, Stone Music, Classic Rock

Plagio o coincidenza? Tutta la verità su Buffalo Soldier 

Lo Show Dei Banana Splits era un cartone animato molto famoso a livello internazionale. Creato dagli studios di Hanna-Barbera, lo show narrava le vicende di un gruppo musicale fittizio composto da cinque animali di peluche. Sono diversi i brani tratti dallo show entrati, negli anni '70, nell'immaginario comune, ma il più evocativo resta sicuramente The Tra La La Song (One Banana, Two Banana), sigla dello show. 

Lo spettacolo fu trasmesso per la prima volta nel 1968, dunque seppure appaia poco plausibile, il fatto che il brano sia uscito postumo alla morte dell'artista lascia pensare che il plagio sia effettivamente reale. Ad una comparazione superficiale delle due tracce, infatti, si denota una somiglianza estrema che, nel 2008, portò la BBC a scrivere un intero articolo d'analisi per i due brani. D'altro canto, The Buffalo Soldier è un brano dalle lyrics straordinariamente intense e solenni, e per questa ragione il pensiero che Marley possa aver plagiato la sigla di uno show per bambini non può non far storcere il naso agli appassionati più devoti alla sua opera. 

La risposta degli esecutivi di Marley 

In risposta all'articolo della BBC sopraggiunse tempestivamente Paul Kelly, portavoce della Bob Marley Foundation, che negò esplicitamente che Marley fosse a conoscenza dello show. In ogni caso, non è detto che l'artista non ne abbia mai ascoltato la sigla e, magari, vi abbia tratto ispirazione inconsciamente. Ad oggi, la storia di The Buffalo Soldier rimane un mistero irrisolto, visto anche che gli autori dei Banana Splits non hanno mai avviato alcun provvedimento legale nei confronti degli eredi del cantante di No Woman No Cry. Ad oggi, tra strane teorie e speculazioni di sorta, non si è ancora arrivati ad una conclusione.

You May Also Like