I 20 migliori video di David Bowie

david bowie

David Bowie era tanto attento all'aspetto visuale della sua opera quanto a quello sonoro. Ad oggi, le performance dell'artista e i suoi video aggiungono valore significativo al suo lascito inestimabile. 

Per oltre quarant'anni, David Bowie ha stravolto le carte in tavola nel mondo dell'arte, estendendo la sua influenza ben oltre i confini della musica. Pioniere dei video musicali, il Duca Bianco usava sbalordire i suoi ascoltatori, dentro e fuori dal palco, grazie a performance visuali stupefacenti. L'ultimo, eclettico, manifesto di Bowie fu il video di Lazarus, rilasciato poco prima della sua morte, avvenuta nel gennaio del 2016. In questa classifica, vi presentiamo i migliori video di David Bowie. 

david bowie

Boys Keep Swinging 

Per la traccia più spinta di LODGER, ultimo album appartenente alla celebre Trilogia Berlinese, Bowie si mostra ipnotico, pur non rinunciando ad una tagliente ironia, dando vita ad un videoclip particolarmente efficace

Be My Wife 

Dopo una serie di clip sfarzose in cui si mostrava come Ziggy Stardust, Bowie decise di prendersi una pausa, dal 1973 al 1977, quando uscì il video di Be My Wife, singolo estratto da LOW, nel quale l'artista si mostra da solo, in abiti casual, accompagnato solo dalla sua chitarra in una stanza completamente bianca

Fashion 

Questo video mostra tutta la versatilità del Duca Bianco, in grado di adattarsi alle epoche pur preservando la sua inconfondibile eleganza. Era il 1980, quando Bowie diede una lezione di stile a tutti gli artisti suoi contemporanei. 

Underground 

Un video che David Bowie non apprezzò mai a pieno, nonostante riesca, a tutt'oggi, a strappare un sorriso agli appassionati, accompagnandoli in un viaggio lungo il viale dei ricordi con Ziggy Stardust e molti altri personaggi impersonati dal Duca. 

Love Is Lost 

Bowie registrò il video per questo brano nel suo appartamento di Manhattan e lo pubblicò online quasi immediatamente. Si tratta di una clip sinistra in cui sono mostrate marionette con le sembianze dell'artista in un gioco di ombre particolarmente inquietante. 

Look Back In Anger 

Il Duca Bianco mette tutto sé stesso nella rappresentazione dei demoni del suo passato mostrata nel video di questo brano, dove vive un discreto contrasto tra significato della canzone e clip che la accompagna. 

Let's Dance

Niente di troppo speciale da segnalare riguardo questa traccia. Ciò nonostante, l'efficacia del videoclip e l'indole catchy della canzone, permisero a Bowie di conquistare la vetta delle classifiche internazionali. 

Lazarus

La rappresentazione simbolica della morte dell'artista. Quello di Lazarus è un video particolarmente icastico, uno dei lavori più evocativi del Duca Bianco, che probabilmente non sarà mai completamente compreso. 

The Jean Genie 

Probabilmente il videoclip più rappresentativo dell'epoca di Ziggy Stardust, nel quale l'artista unisce performance in studio con filmati dal vivo estratti da Spiders From Mars

The Stars (Are Out Tonight) 

Dopo una pausa durata ben 10 anni, nel 2013 David Bowie tornò alla carica con THE NEXT DAY. Nel videoclip, Bowie impersona sé stesso, mentre l'attrice Tilda Swinton interpreta il ruolo di sua moglie. Il concept del video è tanto vasto da smarrire l'ascoltatore, un grande ritorno per un artista immenso. 

I'm Afraid Of Americans 

La miglior canzone estratta da EARTHLING. Una traccia divenuta immediatamente iconica, nel cui videoclip, il Duca Bianco viene accompagnato da Trent Reznor dei Nine Inch Nails nei meandri più oscuri di New York City, scoprendo i suoi terribili orrori. 

The Next Day 

Simbolismo religioso ed immagini surreali rendono il videoclip di questo brano un'esperienza avventurosa per l'ascoltatore ed un chiaro sforzo per un artista, il cui stacanovismo, continua a far sognare intere generazioni. 

DJ

Le riprese in studio in cui il Duca gira i dischi e trascorre ore di puro divertimento in una stazione radio mostrano David Bowie, in questo videoclip, genuinamente divertito, trasmettendo la stessa gioia ai fan. 

Blackstar

Blackstar racchiude i punti salienti del lascito artistico e della vita vissuta all'ultimo respiro di David Bowie. Un biglietto d'addio per una titletrack di grande successo, appartenente ad un disco straordinariamente eclettico

Blue Jean 

Dopo il successo di Let's Dance, David Bowie rilasciò TONIGHT, il cui singolo principale, Blue Jean, fu accompagnato da un videoclip in cui Bowie mostra tutto il suo carisma

John, I'm Only Dancing 

Il primo video musicale di David Bowie, un'introduzione gloriosa al medium visuale con cui l'artista ebbe modo di comprendere a pieno la sua efficacia. Nel video, Ziggy Stardust si esibisce davanti alla videocamera, regalando ad essa alcuni sguardi magnetici

Life On Mars? 

Uno dei brani più evocativi di David Bowie, accompagnato da un video in cui il celeberrimo personaggio di Ziggy Stardust cominciava davvero a prendere vita. 

Space Oddity 

Sfarzoso, istrionico ed esagerato. In Space Oddity traspare l'impeto creativo di Bowie nella sua totalità. Un videoclip davvero appassionante

Ashes To Ashes 

Un tributo a Space Oddity nel quale, sia lo stile visuale che i riferimenti si ispirano chiaramente a quanto proposto da Bowie negli anni '70. 

Heroes 

Un videoclip mesmerizzante per una traccia che, di certo, non ha bisogno di presentazioni. Heroes è diventata un inno di liberazione che, all'uscita, segnò un'intera generazione di giovani e non solo. 

You May Also Like