Prog 45 è in edicola e festeggia i 50 anni di FOXTROT!

prog italia

Prog Italia torna in edicola e sul nostro store online con un nuovo numero che celebra in cover story i 50 anni di FOXTROT, capolavoro dei Genesis!

E 45! Siamo arrivati insieme all’ultimo numero del
2022 di «Prog Italia», anno complicato sotto
tutti i punti di vista... inutile ribadire ciò che
è sotto gli occhi di tutti. Il numero 45 è importantissimo perché ci porta alla nostra ottava stagione, che sarà
ricca di contenuti e, spero, di molte iniziative. Certo
che scrivendolo a lettere ci fa rendere conto di quanta strada abbiamo percorso da quell’ormai lontano 15 giugno 2015 (per la cronaca era un lunedì), quando nelle edicole arrivò il numero 1 di «Prog Italia».

Faccio la prova: Q-U-A-R-A-N-T-A-C-I-N-Q-U-E! Sì, suona davvero diverso, incute quasi timore. Grazie per esserci arrivati insieme, dato che siamo ancora in tanti a scambiarci ogni due mesi emozioni che partono dalla musica.

La coverstory è dedicata al cinquantennale di FOXTROT dei Genesis, che per molti rappresenta il più alto livello artistico raggiunto dal prog sinfonico-romantico. Il lungo racconto legato a questo capolavoro l’abbiamo affidato a Francesco Gazzara, artista “genesisiano” per eccellenza, che entra davvero “Inside” FOXTROT! In concomitanza all’uscita della nostra rivista Steve Hackett ha deciso d’intraprendere il tour dedicato proprio a FOXTROT, anche se noi avevamo già deciso di fare questa copertina prima che lui annunciasse i suoi concerti italiani. Scoperta la concomitanza delle cose siamo diventati media partner al tour, così, come successo con i Van der Graaf Generator (aprile 2022), due roll-up con la nostra copertina accompagnano le sei date previste...

Il 23 luglio 2019 il Perigeo effettuava a Firenze l’unico concerto del suo fantastico ritorno sul palco. Oggi ONE SHOT REUNION è il resoconto di quel momento, edito in vinile, Cd e Dvd, anche se il video è per ora contenuto solo in una edizione limitata di 150 copie, con i tre formati fisici.

Nel prossimo numero ci saranno quattro cose che abbiamo dovuto rimandare per mancanza di spazio e foto: il box degli Opus Avantra, il primo capitolo della colonna sonora dell’ispettore Coliandro, composta da Pivio e Aldo De Scalzi, gli album degli O.A.K. di Jerry Cutillo e dei Phoenix Again.

«Prog Italia», Progressivamente e Archivio Ferraina presentano Osanna: gli scuglizzi del Prog, mostra fotografica da me curata. Si tiene a Milano dal 18/11 al 15/12 (via Muzio Scevola 4). Ingresso libero su appuntamento.

Come sempre la musica degli artisti presenti in questo numero la potete trovare sul mio canale Spotify.

Buon ascolto.

Guido Bellachioma

bellak@alice.it • www.progressivamente.co

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *