Quello che nessuno vi ha mai detto su ROGER WATERS

roger waters

È il fondatore di uno dei gruppi che hanno cambiato per sempre la storia della musica e ancora oggi riempie stadi e palazzetti di tutto il mondo con i suoi live da solista. Ma chi è davvero Roger Waters, storico bassista dei Pink Floyd?

Roger Waters nasce a Great Bookham nella contea del Surrey, il 6 settembre 1943, secondo figlio di Mary e Eric Fletcher Waters. Roger non conobbe mai il padre. Waters infatti era partito in qualità di sottotenente per combattere durante la Seconda Guerra Mondiale e non aveva fatto più ritorno.

La morte del padre incise profondamente sulla vita del musicista, lasciando in essa un vuoto incolmabile. In particolare, l'assenza della figura paterna segnerà uno dei brani più famosi dei Pink Floyd, Another Brick in the Wall, in cui il protagonista, Pink, scopre che il padre è morto in guerra e comincia a costruire "il muro".

La madre, oppressiva, non vuole che diventi un musicista, ma la passione per la musica è qualcosa di innato. Tanto è vero che, a 14 anni, Waters riceve in regalo da una zia la sua prima chitarra. Lasciato il Surrey, Roger si iscrive alla facoltà di Architettura all'Università Cambridge. Conosce Syd Barrett, con cui comincia a suonare nel gruppo Geoff Mott And The Mottoes. I due si trasferiscono a Londra e decidono di condividere l’appartamento con Nick Mason e Rick Wright, anche loro musicisti e studenti. Nel 1965 nascerà una band destinata a influire profondamente sulla storia della musica mondiale: i Pink Floyd

Qualche curiosità su un leader controverso...

  • Non tutti sanno che colui che consideriamo come fondatore e anima del gruppo non è sempre stato un leader. Nel primo periodo, infatti, Waters fu una figura di secondo piano rispetto a Syd Barrett, stimato amico e coinquilino. Con il distacco di Barrett dal gruppo per gravi problemi di alienazione mentale, Waters acquisì sempre più potere decisionale, fino a diventare frontman indiscusso. Syd, peraltro, lascerà una traccia indelebile nello stile e nei temi affrontati dal gruppo: si pensi anche solo al meraviglioso THE DARK SIDE OF THE MOON, ispirato in parte al crollo psichico di Barrett.
  • La vita privata di Roger Waters ha destato molti mormorii. Il musicista, infatti, si è sposato per ben quattro volte. Nel 1969, convola a nozze con Judy Trim, amica di infanzia, dalla quale si separa sei anni dopo. Nel 1976 invece sposa Lady Caroline Christie, nipote del marchese di Zetland, che lo rende padre di due figli, Harry e India. La coppia divorzia nel 1992. Nel 1993 è poi il turno di Priscilla Phillips, con cui ha Jack, ma anche questa relazione dura poco. Nel 2012, infine, Waters sposa la produttrice cinematografica Laurie Durning (in foto). La separazione arriva nel 2015.
  • Tutti conosciamo THE WALL, forse una delle opere rock più belle di sempre, nonché uno degli album più venduti della storia, pubblicato dai Pink Floyd nel 1979. A rivelare ai fan come nacque l'idea fu proprio Roger Waters. L’episodio da cui sarebbe scaturito THE WALL avvenne durante la tournée del 1977, a Montreal. Qui il musicista, innervosito da un ragazzo che tentava di salire sul palco, gli sputò in faccia. Questo brutto episodio gli fece balenare l’idea di creare un muro durante il concerto tra il gruppo e la folla. Il disco, infatti, fa leva su tematiche quali la solitudine, l'alienazione e la carenza di comunicazione
  • L'ex bassista dei Pink Floyd non ha mai tenuto nascoste le proprie posizioni politiche. Residente a Londra, Waters ha sempre espresso un'ideologia di sinistra, opponendosi alla politica conservatrice britannica. Nei suoi brani, ha usato parole molto forti contro Margaret Thatcher, George Bush e l'ex primo ministro britannico Tony Blair. Dopo l'elezione di Donald Trump, inoltre, Roger l'ha definito "un animale ignorante".
  • Roger Waters ha citato in una sua canzone Yōko Ono. La possiamo trovare nella titletrack del concept album PRO'S AND CON'S HITCHHIKING, quando viene nominata una persona che si lancia da un aereo a mezza altezza. L’idea è una pura fantasia, partorita in sogno da un membro della band di Waters.
  • Concludiamo questo repertorio di curiosità con la grande passione di Waters: il calcio. Il bassista è un grande tifoso dell'Arsenal, nelle partite del quale si intrufolava spesso con David Gilmour sperando di non essere riconosciuto.

Commenta Via Facebook

You May Also Like