10 album in uscita a settembre da non perdere

Iron Maiden foto

La chiusura dell'estate porta con sé una carrellata di nuove produzioni, da tempo attese dai fan e firmate da importanti nomi del rock. Scopriamone 10 imperdibili. 

SENJUTSU, Iron Maiden

Il 3 settembre è atteso il 17esimo album degli Iron Maiden, intitolato SENJUTSU. Da tempo atteso dai fan e lanciato dal singolo The Writing On The Wall del 15 luglio, è già disponibile per il pre-ordine dal 21 luglio. Con la produzione di Kevin Shirley e del bassista Steve Harris, il piccolo gioiello di 10 brani è capitanato dall'accattivante copertina di Mark Wilkinson con Eddie The Head versione samurai. 

THE CHARISMA YEARS 1970-1978, Van Der Graaf Generator

Già lanciato a giugno, lo speciale cofanetto della storica band prog dei Van Der Graaf Generator è in arrivo il 3 settembre. Con 17DC e 3 Blu Ray, THE CHARISMA YEARS omaggia i gloriosi anni Settanta con la storica casa discografica, in un ricco progetto documentaristico fortemente voluto da Peter Hammill. Incluso nel cofanetto c'è anche un libro di 68 pagine e speciali riprese televisive ad alta definizione.

METALLICA(Edizione per il 30esimo anniversario), Metallica

Chi può dimenticare il BLACK ALBUM? L'indelebile scrigno firmato Metallica quest'anno festeggia il suo 30esimo anniversario dalla pubblicazione, nel 1991. La riedizione, in una versione speciale da 3CD, è prevista per il 10 settembre, in concomitanza con l'album tributo THE METALLICA BLACKLIST. Lo speciale cofanetto conterrà 53 storici brani della band reinterpretati da grandi firme, tra cui Elton John e il batterista dei Red Hot Chili Peppers, Chad Smith

IM_Metallica
SPANISH MODEL, Elvis Costello

Il 10 settembre sancisce un altro ritorno al passato, ma in una versione del tutto originale. Si tratta del nuovo album di Elvis Costello, SPANISH MODEL. Una cornice di 16 brani, appartenente all'era del secondo album del cantante con il gruppo The Attractions, THIS YEAR'S MODEL (1978), ma reinterpretata in spagnolo. Tra gli interpreti troviamo Juanes, celebre per la sua Camisa Negra, e Luis Fonsi per un prodotto non convenzionale, ma indubbiamente interessante.

SURRENDER OF SILENCE, Steve Hackett

E se il motto di Costello è "Proviamo a farlo in spagnolo", l'ex chitarrista dei Genesis, Steve Hackett, punta sulla world music con una variegata tessitura musicale. Il suo nuovo album, SURRENDER OF SILENCE, proporrà il 10 settembre un'aura evocativa e spirituale, contornata da 11 brani e dalla collaborazione con diversi artisti. Come per altri musicisti, l'album ha trovato la sua genesi durante il lockdown e si separa di 8 mesi dal 26esimo disco di Hackett, UNDER THE MEDITERRANEAN SKY. 

Steve Hackett, Genesis, Live: Nottingham 1990, Spectral Mornings, Selling England By The Pound, Vinile, stonemusic.it
END OF INNOCENCE, Tony Kaye

Dopo la celebre militanza negli Yes fino al 1996, l'ex tastierista Tony Kaye lancia il 10 settembre il suo primo album solista, END OF INNOCENCE. Si tratta di un prodotto speciale per il musicista, su cui lavora dal 2001, anno della tragica caduta delle Torri Gemelle e inizio di una riflessione intensa e personale per Kaye, poi tradotta in musica e portavoce di un emblematico brano come Ground Zero.  

THE ROADSIDE, Billy Idol

Un EP in quattro tracce è invece la nuova scommessa di Billy Idol, a distanza di 7 anni dal suo ultimo album del 2014, KINGS AND QUEENS OF THE UNDERGROUND. Il nuovo progetto, in uscita il 17 settembre, si intitola THE ROADSIDE e trae ispirazione dall'incidente in moto che coinvolse il cantante nel 1990, con un alto rischio di amputazione della gamba destra. Un evento rievocato con grande trasporto, a cominciare dal primo singolo estratto, Bitter Tastegià disponibile in streaming sul web.

SPRINGTIME IN NEW YORK: THE BOOTLEG SERIES VOL. 16 (1980-1985), Bob Dylan

Sempre il 17 settembre firma il nuovo progetto di Bob Dylan, scrigno di 57 tracce, di cui 54 inedite, appartenenti a uno scorcio meno ricordato della sua produzione, quello degli anni dal 1980 al 1985. La parentesi accoglie tracce registrate durante l'incisione di SHOT OF LOVE (1981), INFIDELS (1983) ed EMPIRE BURLESQUE (1985), raccolte in tre formati diversi: 2CD, 2LP o 5CD. 

LINDSEY BUCKINGHAM, Lindsey Buckingham

Il 2017 ha visto la pubblicazione dell'inedito album a quattro mani, LINDSEY BUCKINGHAM/CHRISTINE MCVIE, accanto all'ex collega dei Fleetwood Mac. Tuttavia è da 10 anni che non si vedeva un nuovo album solista dell'ex chitarrista e cantante. Ecco dunque che il 17 settembre aggiunge una nuova omonima uscita firmata Buckingham, lanciata dal singolo I Don't Mind e portavice di una gradita sorpresa per un musicista che non è facile da trovare tra i grandi titoli. 

CHANGE THE WORLD, Ringo Starr

Chiudiamo in bellezza con l'indomabile Ringo Starr, firmatario dell'EP in quattro canzoni CHANGE THE WORLD, in uscita in formato digitale, cd e cassetta il 24 settembre e in vinile il 19 novembre. Anche in questo caso troviamo grandi collaborazioni, tra cui Joseph Williams e Steve Lukather dei Toto sul primo singolo estratto, Let's Change The World, il cui videoclip è stato lanciato il 13 agosto. 

You May Also Like