Prog 40 è in edicola: tutti i contenuti del nuovo numero

prog 40 sprea editori

Prog 40 torna in edicola e compie il suo settimo anno festeggiando un primo viaggio all'interno dell'universo delle suite.

Il nuovo numero è disponibile in tutte le edicole e sul nostro store online.

prog italia 40 sprea editori

E 40!

Con questo numero, dedicato alla memoria di David Langdon, cantante dei Big Big Train, inizia il settimo anno di «Prog Italia». Spero che nel 2022 sia possibile tornare in giro per l’Italia per toccare con mano le iniziative sul territorio e a conoscere o rincontrare i lettori, che rappresentano l’essenza di questa nostra rivista.

Dal numero 34 di gennaio 2021 (Speciale COLLAGE/Le Orme) siamo totalmente autonomi da «Prog» UK, nonostante ci siano ottimi rapporti tra le nostre case editrici (Sprea pubblica anche «Classic Rock»)… quindi oggi festeggiamo anche il primo compleanno di questa fase, anche se la direzione della nostra rivista non è cambiata per nulla, visto che la stragrande maggioranza degli articoli sono sempre stati prodotti in Italia, come anche le copertine.

IL SALVADANAIO MAGICO – PROG SUITE 1

La copertina è incentrata sulla prima puntata del viaggio all’interno di un universo magico, quello delle suite. Non necessariamente le più belle, ma quelle di cui ci andava di parlare (alcune mancano e mancheranno perché dedicheremo loro degli articoli a parte, vedi FOXTROT dei Genesis). Iniziamo con gli anni 70, che non esauriremo con queste 10, ma nel corso del tempo arriveremo sino ai nostri giorni. Ho utilizzato l’elemento del SALVADANAIO a livello grafico e di titolo perché mi intrigava l’immagine del tesoro contenuto dentro, racchiuso ma non prigioniero in un luogo senza tempo.

Quante volte è capitato di rompere un salvadanaio proprio per comprare l’oggetto dei nostri desideri con i risparmi contenuti? A me tante volte. Spesso con il piccolo tesoro ci compravo qualcosa di musica (album, il biglietto di un concerto)… musica: una passione che ancora oggi mi avvolge e mi strega.

E in questa prima puntata troviamo Il giardino del mago (BMS), Lizard (King Crimson), A Plague Of Lighthouse Keepers (VdGG), A Passion Play (Jethro Tull), Atom Heart Mother (Pink Floyd), The Gates Of Delirium (Yes), Aria (Alan Sorrenti), Tubular Bells (Mike Oldfield), Felona e Sorona (Le Orme), Nine Feet Underground (Caravan).

Inoltre: BIG BIG TRAIN - BLACK SABBATH - IAN ANDERSON - BANCO DEL MUTUO SOCCORSO - MARCO MASONI - LINO AJELLO - PETER GABRIEL - WIPPY BONSTACK - DE ROSSI & BORDINI - TILLISON/REINGOLD/TIRANTI - PFM – AUFKLARUNG - TONY PAGLIUCA - L’ANGOLO BUIO - THE MASK OF THE PHANTASM – PIERROT LUNAIRE – MUSICA E FUMETTI – MAD FELLAZ

Come sempre potete trovare la musica degli artisti presenti in questo numero sul nostro canale Spotify.

 

Buon ascolto

Guido Bellachioma (bellak@alice.it).

https://open.spotify.com/playlist/70kPVkKb6iqwc7mhz6OYKN?si=bd23c24386c34f77&nd=1
You May Also Like