Cosa succede se un quartetto d’archi suona “Black Parade” dei My Chemical Romance

my chemical romance

Il quartetto d'archi Vitamin ha recentemente rilasciato un videoclip musicale per la loro cover dalle atmosfere drammatiche di un classico dei My Chemical Romance. 

L'esecuzione del brano da parte del gruppo risale al 2006, ma è recentissima l'uscita di un videoclip ad accompagnare la musica. Anni fa, il quartetto d'archi interpretò 12 brani dei My Chemical Romance per il loro album tributo VSQ MY CHEMICAL ROMANCE TRIBUTE. Come detto, pochi giorni fa i Vitamin hanno rilasciato un video nel quale sono impegnati, insieme ai violinisti Earl Maneein e Amanda Lo Viola, a Tom Lea alla viola e Derek Steinire al violoncello. Grazie all'utilizzo del bianco e nero, la cover assume tratti ancor più solenni, regalando un'esperienza magica agli ascoltatori. 

I dettagli della cover

Parlando del processo che ha portato alla realizzazione della cover di Black Parade eseguita dai Vitamin, il direttore artistico e creativo della CMH Label Group, James Curtiss, si è così espresso: "L'obiettivo di questo video era quello di catturare l'essenza di una nuova performance che i fan dei My Chemical Romance avrebbero potuto adorare. Volevamo che la cover assumesse tratti epici ed immediati, con un'immagine rapida, chiara e d'impatto che avrebbe accompagnato il brano". Il video ha immediatamente riscosso il plauso del pubblico, portando allo scoperto un gruppo che, nel tempo, ha già eseguito brani che hanno fatto la storia del metal e del rock da parte di band come i Tool, Rob Zombie e Van Halen. Sono diversi, inoltre, gli artisti di grande rilievo con cui i Vitamin hanno collaborato. Su tutti, spiccano i Thirty Seconds To Mars

You May Also Like