The Hu: la rock band mongola torna con il nuovo singolo “This is mongol”!

the hu

This is Mongol è il primo estratto dal nuovo attesissimo album in uscita durante l’estate.

L’acclamata rock band mongola The HU ha pubblicato un nuovo singolo intitolato “This Is Mongol”, primo estratto del loro secondo album in uscita entro la fine dell’estate via Better Noise Music. Con “This Is Mongol” – così come con tutta la loro musica – The HU collega il mondo alla cultura mongola e ai suoi valori fondamentali e unici in tema di rispetto verso la natura e connessione spirituale con la terra. Questi valori sono espressi nella loro interezza all’interno del video anch’esso pubblicato oggi. I testi profondamente significativi omaggiano il popolo mongolo, con un forte desiderio di prosperità e pace.

Ascolta This is Mongol qui!

Con il loro album di debutto del 2019, “The Gereg”, hanno debuttato al primo posto nella classifica mondiale degli album e in quella dei nuovi artisti, e sono entusiasti di iniziare a pubblicare nuova musica per i loro fan. Attualmente impegnati nel Black Thunder Tour di questa primavera, gli HU si sono esibiti di recente al Coachella, riscuotendo il plauso della critica. Si uniranno inoltre ai Five Finger Death Punch e ai Megadeath nel tour di quest’estate.

Parlando del video, il cantante e suonatore di tumur hhuur Jaya ha dichiarato: “Abbiamo girato nel deserto del Mojave, in Nevada, e l’ambiente ci ha ricordato il deserto del Gobi in Mongolia. Ci siamo divertiti a girare il video, che è avvenuto durante il nostro tour e ci ha permesso di fare una piccola pausa per ricordare casa. La canzone si adattava perfettamente all’ambiente in cui abbiamo girato il video. È stato uno dei ricordi più belli che abbiamo creato come band ed è stato speciale perché il nostro produttore Dashka era con noi per supervisionare l’intero processo”.

Enkush, che canta e suona anche il morin khuur, ha condiviso i suoi pensieri sulle date del tour con Five Finger Death Punch e Megadeath: “Siamo cresciuti ascoltando i Megadeth e non possiamo esprimere quanto ci abbiano ispirato e motivato a fare ciò che amiamo ogni giorno, quindi potete solo immaginare la nostra eccitazione per il nostro prossimo tour con loro. Tutti sanno che i Megadeath sono tra i quattro più grandi precursori del thrash metal e esibirsi con una band moderna come i FFDP sarà davvero leggendario. Anche se sarà la prima volta che ci esibiremo con loro, daremo il massimo in questo tour”.

Entusiasta di condividere le loro radici mongole, il produttore Dashka ha dichiarato: “Creare questa canzone ha significato molto per me. Stiamo annunciando il nostro arrivo attraverso la musica e in particolare attraverso questa canzone. In questi tempi di incertezza, spero che stiamo portando positività, forza e consapevolezza per lottare per giorni migliori”.

Sul morin khuur e in veste di vocalist, Gala ha parlato del loro processo di registrazione: “Il nostro secondo album è stato registrato durante il blocco di Covid, dove abbiamo usato il tempo per mettere il nostro massimo impegno e la nostra stupefacente quantità di energia per concentrarci sul lavoro. Pertanto, la nostra speranza è quella di presentare ai nostri ascoltatori canzoni uniche che abbiano caratteristiche proprie”.

Temka, che suona il tovshurr e canta le voci di sottofondo, ha parlato anche del loro prossimo album: “Il nuovo album ha una grande qualità, composizione, melodia e nel complesso è sensazionale. I testi che Dashka ha scritto consistono nei nostri valori tradizionali, nelle virtù e nella saggezza dei nostri antenati. I nostri fan possono aspettarsi di sentire e percepire i messaggi che cerchiamo di trasmettere attraverso le nostre canzoni, come l’amore e il rispetto per l’amore dei genitori, l’importanza della sostenibilità e del patrimonio culturale. Non vediamo l’ora che i nostri fan ascoltino e apprezzino il nostro secondo album e siamo entusiasti di esibirci per i fan che non abbiamo ancora incontrato. Ci vediamo molto presto e mandiamo i nostri saluti ai fan di tutto il mondo!”.

Recentemente, la band ha tenuto un tour in Nord America lo scorso autunno dopo essersi unita al tour degli Halestorm, riunendosi con la frontwoman Lzzy Hale, loro ospite speciale in “Song of Women” dal loro album di debutto numero 1 in classifica “The Gereg”. Oltre a questi tour, i The HU si sono esibiti in una serie di date di festival di alto profilo, tra cui Austin City Limits, Outside Lands, Rocklahoma, Inkcarceration e altri ancora. Queste date hanno coinciso con la partecipazione dei The HU allo Special 30th Anniversary ‘Black Album’ Reissue Covers Project dei Metallica, per il quale hanno coverizzato “Through the Never” della leggendaria band. Sono apparsi nella tracklist insieme ad alcuni dei più grandi nomi della musica – Elton John, Miley Cyrus, Yo-Yo Ma, St. Vincent, Phoebe Bridgers, J Balvin con i Neptunes, Weezer e molti altri – che hanno proposto le loro interpretazioni delle canzoni dei Metallica originariamente apparse sull’iconico LP.

You May Also Like