Le 10 reunion più famose della storia del rock

CS_GUNS_N_ROSES

Dai Beach Boys ai Police, dai Pink Floyd ai Guns N' Roses. Ecco le dieci reunion musicali (più una) che hanno sconvolto il mondo.

Come si suol dire, a volte ritornano. Ogni volta in cui i membri di una band si riuniscono (ma la stessa cosa si può dire per il cast di un film o di una serie televisiva), il tempo si ferma. I fan cominciano a mormorare, si chiedono come sarà rivedere il loro gruppo preferito dopo anni, quali cambiamenti saranno avvenuti.

Tra le numerose reunion musicali che hanno avuto luogo negli ultimi anni ne abbiamo selezionate dieci, che spaziano tra hard rock, indie rock e prog.

1. LED ZEPPELIN

Sono talmente noti da non avere bisogno di presentazioni. I Led Zeppelin si sono formati nel 1968 e si sono sciolti nel 1980, anno della morte del batterista John Bonham. In seguito, Robert Plant e Jimmy Page hanno proseguito la loro attività come solisti. Nel 2007, il gruppo si è riunito, con il figlio di Bonham alla batteria, per un concerto alla O2 Arena di Londra.

A causa dell'incredibile richiesta di biglietti per la loro esibizione (oltre 20 milioni di richieste in circa 24 ore - ma poteva andare altrimenti?), il gruppo è entrato nel Guinness dei Primati

2. PINK FLOYD

Band nata a Londra nel 1965, è diventata a piena titolo pilastro del prog rock. Nel 1983, Roger Waters lasciò i Pink Floyd definendoli "uno spreco di energie". Seguì una piccola battaglia legale, risolta a favore dei restanti componenti David Gilmour e Nick Mason, al fine di stabilire a chi spettasse portare avanti il nome del gruppo.

La band è tornata al completo nel luglio del 2005 in occasione del Live 8, manifestazione musicale volta a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla povertà e sui problemi dell'Africa. Durante l'evento, il gruppo ha ricordato anche il suo "Crazy Diamond", l'eccentrico e prematuramente scomparso Syd Barrett.

3. EAGLES

Uno dei gruppi country rock più rappresentativi degli anni 70. Dopo vari cambi interni di formazione e una lunga pausa dal 1980 al 1994, la band di Hotel California si è sciolta definitivamente nel marzo 2016, dopo la morte del musicista Glenn Frey

I membri degli Eagles si sono poi riuniti nel 2017, annunciando l'ingresso in formazione di Deacon Frey (figlio di Glenn) e del noto cantante country Vince Gill.

4. GUNS N' ROSES

Formatisi nel 1985, si sono separati nel 1994, dopo diversi anni di litigi e discussioni. La reunion dei Guns N' Roses, annunciata nel 2016, è stata tra le più chiacchierate degli ultimi tempi. La formazione, che ha visto Axl Rose di nuovo accanto a Slash e Duff McKagan, secondo molti non sarebbe durata a lungo, soprattutto per via del carattere irascibile di Axl.

Straordinariamente, il trio ha resistito per ben quattro anni e il Not in This Lifetime Tour è stato il terzo tour più redditizio della storia della musica.

5. POLICE

Anche i Police, un po' come i Guns, sono noti tanto per la loro musica quanto per i loro continui litigi. Sting, Andy Summers e Stewart Copeland si separarono nel 1984.

Nel febbraio 2007, i Police aprirono la serata di premiazione dei Grammy Awards al grido di "Ladies and Gentlemen, we are the Police and we are back!", eseguendo successivamente Roxanne. La reunion durò poco: il 7 agosto 2008 la band tenne il suo ultimo concerto al Madison Square Garden di New York, a cui assistettero oltre 20.000 fan.

6. BEACH BOYS

I Beach Boys si formarono nel 1961. Inizialmente legati alla surf music e al rock 'n' roll da classifica, nel giro di pochi anni riuscirono a crescere artisticamente in maniera sorprendente e a diffondere ovunque il suono della California degli anni 60.

Il 28 dicembre 1983Dennis Wilson morì per annegamento accidentale a Marina del Rey. Seguirono altre morti, storie di droga e procedimenti penali, che segnarono l'inevitabile scioglimento della band.

I membri della band ancora vivi (Brian Wilson, Mike Love, Al Jardine, Bruce Johnston e David Marks) si sono riuniti nel 2012 per festeggiare i 50 anni di storia dei Beach Boys.

7. THE WHO

Le prime apparizioni dal vivo degli Who risalgono al 1964, con quella che è considerata la storica formazione del gruppo: Pete TownshendRoger DaltreyJohn Entwistle e Keith Moon. Dal loro inizio come "mods" a Londra nei primi anni 60, trasmessi a loop nelle radio pirata, gli Who sono diventati tra i più grandi gruppi rock britannici.

La band si è sciolta nel 1982, per poi riunirsi in occasione del Live Aid allo stadio di Wembley nel 1985. Da allora, si sono succeduti tour ed esibizioni per il mondo, che hanno portato gli Who anche in Italia. Dopo la scomparsa di Keith Moon, morto nel 1978, e di John Entwistle, nel 2002, Townshend e Daltrey hanno suonato accompagnati da Pino Palladino al basso e Zak Starkey (il figlio di Ringo Starr) alla batteria.

8. VAN HALEN

I Van Halen si formarono nel 1972, da un’idea del chitarrista Eddie Van Halen e di suo fratello, il batterista Alex Van Halen. Il loro primo album fu uno dei debutti di maggior successo nella storia del rock. Nel 1985, David Lee Roth, il cantante lasciò il gruppo, forse per via del suo carattere egocentrico o dei suoi progetti solisti, che a quanto pare teneva nascosti ai membri della band. Dopo una serie di cambi alla voce, nel 2007 Roth è tornato con i compagni per un tour che ha entusiasmato i fan.

9. PIXIES

Nati a Boston nel 1986, i Pixies sono universalmente conosciuti come i precursori di uno stile musicale che combina elementi di garage rock, noise, surf e power pop. Nel gennaio del 1993, il cantante Black Francis ha annunciato lo scioglimento dei Pixies, comunicando il suo abbandono, secondo la leggenda, con un fax. Nel 2004 la band si è riunita in occasione del Coachella Valley Music and Arts e ha lanciato il singolo Bam Thwok.

10. BLACK SABBATH

Quando si pensa ai Black Sabbath, la nostra mente corre subito all’eccentrico, a tratti inquietante, Ozzy Osbourne. Osbourne rimase con la band solo per una decina d’anni. Nel 1979, Ozzy venne licenziato dai membri del gruppo per la sua tendenza all’abuso di stupefacenti.

Il gruppo si è riunito poi per la prima volta nel 1997 all'Ozzfest, il festival organizzato da Ozzy e dalla moglie Sharon. Sono seguite altre reunion, in assenza però del batterista Bill Ward. Nel 2015 la band ha annunciato il suo tour mondiale d'addio The End, che ha avuto inizio il 20 gennaio 2016 e, il 13 giugno 2016, ha toccato anche l’Italia.

BONUS TRACK: GENESIS

Non li abbiamo ancora visti all'opera, ma l’annuncio della loro reunion, nonostante sia stata rimandata per via della pandemia, ha già scosso il web. Dopo 13 anni dal loro ultimo concerto, Phil CollinsMike Rutherford e Tony Banks hanno dichiarato di voler tornare insieme per un tour in Gran Bretagna e Irlanda. In attesa che i vecchi (o nuovi) Genesis si mettano alla prova, ecco la loro indimenticabile Mama.

Commenta Via Facebook

You May Also Like